Calendario programma “DONNA SI-CURA”

Promosso dalla Misericordia di Lari, dalla Croce Rossa di Casciana Terme, con il patrocinio del Comune di Casciana Terme Lari e la collaborazione dell’Agenzia Formativa Mestieri Toscana – Organismo Formativo Accreditato, pubblichiamo il calendario del programma “DONNA SI-CURA”:

Gli incontri si terranno presso:

Misericordia di Lari P.zza della Misericordia, 1 – 56035 Casciana Terme Lari

nei seguenti giorni:

  • giovedì 20 gennaio 2022 18:00 -21:00
  • giovedì 27 gennaio 2022 18:00 -21:00
  • giovedì 03 febbraio 2022 18:00 -21:00
  • giovedì 10 febbraio 2022 18:00 -21:00
  • giovedì 17 febbraio 2022 18:00 -21:00
  • giovedì 24 febbraio 2022 18:00 -21:00

Da QUI è possibile scaricare/visualizzare il programma dettagliato

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

È USCITO IL BANDO PER IL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE!

Sei un giovane fra i 18 e 29 anni non compiuti?  Ti piace il mondo del soccorso e vorresti aiutare gli altri?

Unisciti a noi ed entra a far parte della nostra famiglia!
Affrettati! Hai tempo fino al 26 gennaio 2022…

Le domande devono essere presentate esclusivamente online tramite il sito:
https://domandaonline.serviziocivile.it

Per PRESENTARE LA DOMANDA:

  • Andare sul sito e autenticarsi con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
  • Cercare il progetto “TUTTI ALL’OPERA”
  • Selezionare la sede dove svolgere il servizio e cioè MISERICORDIA DI LARI, CODICE 201956

Ti apettiamo!!! Ricorda:

📍 MISERICORDIA DI LARI
📍 CODICE 201956
📍 PROGETTO TUTTI ALL’OPERA!

Per ulteriori informazioni:
📞 Valerio 328/9088338
📞 Nicoletta 333/4523712

 

PROGETTO DONNA

Progetto Donna prosegue l’attività di ascolto per donne in difficoltà, violenza di genere o altro disagio, con il numero di cellulare 328 053 0018, attivo sin dal 2017.

Inoltre Progetto Donna, promosso da Amministrazione Comunale, Misericordia di Lari e Croce Rossa di Casciana Terme si propone l’obiettivo di coinvolgere e mettere in rete tutti i centri aggregativi del territorio interessati, per realizzare un ascolto più capillare ed attivare le migliori risposte possibili.

I servizi previsti dal Progetto Donna sono ASCOLTO, con particolare riferimento alla violenza di genere e orientamento ai servizi, INFORMAZIONE e SOSTEGNO, come ad esempio mediazione linguistica, servizi di prossimità, laboratori…

Il servizio pacchi alimentari cui aderiscono Misericordia, Croce Rossa, Caritas e Parrocchie opera già in rete e, oltre al servizio di assistenza alimentare, fa fronte ad altre esigenze materiali, economiche e sociali.

Il 20 gennaio ha inizio il corso di formazione “Progetto Donna SI-CURA” per l’acquisizione di un linguaggio comune per poter lavorare in rete in maniera efficace. Immediatamente a seguire partirà un corso specifico sulla violenza di genere per volontarie che andranno a potenziare il Centro di Ascolto al 328 053 0018.

Le attività collegate al Centro di Ascolto, interrotte a causa del Covid, (laboratori di attività manuali, attività di sensibilizzazione ed informazione) riprenderanno con più vigore e diffusione grazie all’adesione delle associazioni del territorio.

NUOVO GOVERNATORE

Al Presidente dell’Associazione Misericordie Pisane

Caro Maurizio,

ti informo che, considerata la mia non più giovane età, ho ritenuto sia venuto il momento di passare la mano ad un membro del Magistrato più giovane, con maggiori energie e rinnovate motivazioni com’è naturale e giusto che sia. Ne ho parlato con Nicola Orazzini, vicegovernatore con il quale abbiamo sempre collaborato e condiviso ogni decisione. Nicola, ha tutte le caratteristiche per serietà, spirito di missione e conoscenza dei servizi per assumere la guida della nostra Misericordia e porterà avanti le attività e i progetti nel solco che insieme abbiamo tracciato.

Il Magistrato ha condiviso la nostra decisione e nell’ultima riunione ha formalizzato le nuove cariche. Auguro a lui buon lavoro e tutto il bene possibile.

Io farò ancora parte del Magistrato ed ho dato la mia disponibilità per continuare a seguire i nostri progetti sociali (la banca Alimentare, il Centro di aggregazione sociale per anziani, la Libera Università della Misericordia, un progetto sul disagio delle donne e la violenza di genere, un progetto sperimentale finanziato da Cesvot per ragazzi disabili).

Dopo diciassette anni di volontariato di cui sei come Governatore posso dire che questi anni sono stati per me unici e preziosi sia per la conoscenza dell’animo umano, sia per la conoscenza dei problemi del territorio, in particolare per la collaborazione attivata con tutte le altre associazioni. Ed è per questi motivi che continuerò a sostenere la nostra Misericordia mettendo a disposizione l’esperienza che ho acquisito finora.

Un fraterno saluto

Franca Mencacci

REGOLAMENTO CAPPELLE DEL COMMIATO

La Misericordia di Lari O.D.V. per affrontare al meglio il doloroso momento del distacco dai propri cari mette a disposizione di tutti la possibilità di ospitare ed esporre i propri defunti presso le

CAPPELLE DEL COMMIATO

situate in Piazza S. Lucia n. 5 a Perignano (PI)

Alle famiglie solidali è riservata la precedenza nell’utilizzo delle Cappelle del Commiato

Orario continuato dalle ore 8.00 alle ore 20.00, tutti i giorni della settimana

Per informazioni contattare la Segreteria:
– Sig.ra Marusca Ghironi cell. 3200322341 oppure
– tramite mail a: amministrazione@misericordialari.org

La Misericordia di Lari O.D.V. garantisce la presenza di un volontario che assiste le famiglie per tutte le esigenze durante il periodo di esposizione del defunto negli orari indicati e gestisce il servizio di accoglienza delle salme.

Per l’utilizzo delle Cappelle del Commiato è gradita un’offerta

L’eventuale offerta che gli utilizzatori delle Cappelle del Commiato vorranno destinare alla Misericordia di Lari ODV possono essere così corrisposte:

– direttamente presso la Segreteria (previo accordo telefonico al cell. 3200322341 Marusca Ghironi);

bollettino di c.c. postale N. 11378569 intestato a MISERICORDIA DI LARI, con causale “erogazione liberale”;

bonifico bancaio IBAN: IT 19F 06370 05484 000010000634, con causale “erogazione liberale”.

Nuovi volontari e inaugurazione ambulanza

CELEBRATA UNA S.MESSA
per l’inaugurazione di una nuova ambulanza e per l’ingresso di nuovi volontari del soccorso in Misericordia

La cerimonia si è svolta alla presenza del Governatore della Misericordia, di tutto il Gruppo dei nuovi Soccorritori, dei loro Formatori e di tanti altri Volontari.  Erano presenti inoltre il Presidente della Associazione Provinciale Misericordie Maurizio Novi, il presidente della CROCE ROSSA Casciana Terme Luca Desideri, rappresentanti dei Vigili del Fuoco, dell’Associazione Naz.le Carabinieri, Ass.ne 08, Forze dell’Ordine, Capo della Polizia Locale A. Gazzotti e in rappresentanza dell’Amministrazione comunale Sindaco, Ass.re Tosi, Famiglia Bennati, De Biasi, Parri per l’intitolazione di targhe e dell’automezzo, Cittadini.

Ha officiato la S. Messa il nostro Correttore Don Tommaso – volontario anche lui della Misericordia. Ha detto parole molto belle e significative.

Don Tommaso ha parlato del volontariato che affonda le sue radici nella parola del Signore e ha ringraziato i volontari per lo spirito di solidarietà che li anima. Ha consegnato a tutti una spilletta con una frase di Papa Francesco:

“Siete la mano tesa di Cristo che raggiunge tutti” e li ha benedetti.

E’ seguito l’intervento di Franca Mencacci Governatore della Misericordia di Lari.

“Grazie ai Volontari presenti, ai cittadini, a tutte le autorità che stamani sono con noi. Voglio ringraziare tutti gli intervenuti anche  quelli, e sono molti, che per le restrizioni Covid 19 non possono essere con noi. Ci dispiace, ma dobbiamo essere responsabili sia nei nostri confronti sia verso gli altri e non potevamo fare altrimenti.

Vorrei spiegare brevemente qual è il significato della nostra iniziativa perchè assume un significato particolare per la Misericordia, ma anche per la cittadinanza per due fatti importanti:

– L’inizio dell’ attività in Misericordia di nuovi Volontari del Soccorso,

– l’inaugurazione di una nuova autoambulanza.

Abbiamo voluto celebrare una Messa per dare cristianamente inizio all’attività  dei nuovi Volontari del Soccorso e per dare un segno ufficiale a questo loro ingresso in Misericordia.

Per lo più sono molto giovani, motivati, hanno partecipato al corso di formazione, hanno studiato, si sono impegnati con profitto ed ora, anche loro, sono a disposizione della popolazione, gratuitamente, in ogni ora del giorno e della notte, anche nei giorni festivi, nelle ferie, per garantire soccorso alle persone in difficoltà.

Io penso hanno fatto una scelta di vita molto importante, per loro stessi e per la nostra comunità e dobbiamo rendergli tutto l’onore che meritano ed essergliene grati.

Essere volontario significa fare qualcosa per le persone, per la propria comunità certamente, ma anche per se stessi perché fare volontariato è anche un arricchimento interiore, si diventa cittadini migliori per vivere con impegno e responsabilità la vita della propria comunità.

Voglio ringraziare però anche tutti gli altri volontari che s’impegnano per alleviare i tanti problemi sociali che esistono purtroppo anche nel nostro Comune. Grazie per la disponibilità, la professionalità che mettete in campo ogni giorno, con umiltà, gratuitamente, per essere vicini alle tante persone che soffrono. E fanno questo senza aspettarsi niente in cambio e se poi arriva un grazie o un sorriso si sentono ampiamente ripagati del loro sacrificio.

Grazie di cuore a tutti i nuovi e “vecchi” volontari. Grazie anche a Don Tommaso per le spillette che ha donato ai Soccorritori con una frase di Papa Francesco. “Siete la mano tesa di Cristo che raggiunge tutti”. Ecco in questa frase ci sta tutto il significato più profondo di essere volontari.

Altro momento molto importante: l’INAUGURAZIONE DI UNA NUOVA AMBULANZA. Sostituisce una vecchia ambulanza che ormai non aveva più i requisiti per una certa tipologia di servizi. Oggi le ambulanze utilizzate per le emergenze devono rispondere a normative molto stringenti regionali, nazionali ed europee sia per la sicurezza dei trasportati sia per la sicurezza degli equipaggi.  La Misericordia ha acquistato un mezzo Wolkswagen Transporter, un veicolo agile, versatile per arrivare ovunque senza difficoltà, potente, comodo per ogni tipologia d’intervento. Perché il soccorritore possa fare bene il suo lavoro e il paziente si possa trovare nelle migliori condizioni possibili…

L’ambulanza è dotata inoltre di strumenti e presidi sanitari occorrenti per il trasporto dei pazienti in tutta sicurezza e per ogni tipologia d’intervento. Ecco perché i costi nel complesso sono molto elevati. (87.000euro) Di questo acquisto siamo  orgogliosi perché comprata anche con il contributo di tutti, andrà a beneficio di tutta la popolazione.

Detto questo, abbiamo voluto intitolare la nuova ambulanza ad un nostro Confratello che un anno fa ci ha lasciato: ETTORE BENNATI.

Ettore è stato in Misericordia per molti anni, ha praticato sempre con passione, competenza la sua attività di volontario in campo amministrativo, facendosi apprezzare da tutti.

E’ stato un amico e un compagno di strada corretto e gentile. Ettore ha sempre dimostrato un forte spirito di appartenenza alla nostra  Associazione fino agli ultimi momenti della sua vita.

Era anche molto legato ai principi cristiani, ispiratori della nostra Misericordia che si traducono in vicinanza e sostegno a tutti coloro che hanno bisogno. Ettore è stato un punto di riferimento morale, un esempio per tutti noi volontari. Non lo dimenticheremo e questa intitolazione è anche uno dei modi per ricordarlo sempre.

Un ultima cosa, ma importante:

la Misericordia ha ricevuto due importanti donazioni che abbiamo destinato come contributo per l’acquisto di presidi sanitari di questa ambulanza. Mentre ringraziamo i donatori per queste offerte, generose, come riconoscimento apporremo due targhe all’interno dell’ambulanza:

  • Per elettromedicali acquistati con il contributo in memoria del nostro concittadino “Massimo De Biasi”
  • Per presidi di immobilizzazione acquistati con il contributo in memoria della nostra concittadina “Casamento Sara Parri”

Grazie, grazie di cuore per aver pensato con le vostre donazioni alla Misericordia, ve ne siamo veramente grati!

GRAZIE A TUTTI

E grazie anche a tutta la popolazione per la solidarietà e la vicinanza che da sempre, fino da tempi lontani, ha dimostrato alla sua Misericordia. Una generosità messa in campo per il bene di tutti

Grazie, grazie di cuori a tutti!

Ora Don Tommaso benedirà il mezzo e dopo potete avvicinarvi al bar per un brindisi.

Interviene MAURIZIO NOVI, Presidente dell’Associazione Misericordie Pisane e parla dell’importanza del Volontariato e dei giovani che si avvicinano per la prima volta a questa importante esperienza e sottolinea l’importanza di avere sul territorio un’associazione come la Misericordia. Spesso la prima associazione di soccorso si trova a molti km di distanza dal paziente da soccorrere e ha invitato tutti a volerle bene.

Conclude il SINDACO Mirko Terreni ringraziando il Governatore e la Misericordia per l’importante lavoro che viene svolto sul territorio e tutti i volontari per la loro vicinanza alla popolazione. Ha assicurato il sostegno dell’Amm.ne comunale alla Misericordia e a tutte le altre associazioni che operano sul territorio per l’impegno che tutte mettono al servizio degli altri rendendo più sicuro il territorio.

 

Il 26 di ottobre riapre il Centro “A META’ STRADA”

Il Centro di Aggregazione “A META’ STRADA” organizzato dalla Misericordia di Lari in collaborazione con l’Associazione Quattro Strade, Michelhombres, Auser, Orti di Don Primo, A.N.C., Croce Rossa Comitato locale Casciana Terme, e patrocinato dal Comune Casciana Terme Lari, il 26 di ottobre riprende l’attività dopo l’interruzione forzata dal mese di  marzo.

Siamo al quarto anno di attivita’ ma quest’anno purtroppo a causa del Covid 19, la partenza avverrà in forma ridotta pronti a riprendere la consueta attività se la situazione sanitaria lo consentirà senza rischi per la salute dei partecipanti.

Innanzitutto l’attività sarà svolta non più alla Misericordia ma presso il salone dell’Associazione Quattro Strade che ha requisiti maggiormente idonei allo svolgimento del nostro progetto.

I giorni saranno gli stessi e cioè Lunedi, Mercoledi, Venerdi e l’orario sarà dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Al momento non sarà fornito il pasto, ne’ sarà effettuato il trasporto.

Ci rendiamo conto che il trasporto è molto utile per le persone che non hanno la macchina o per i familiari che non possano accompagnare i loro cari ma al momento è veramente impossibile fornire questo servizio. Considerate le restrizioni sulla capienza utenti del pulmino e la concomitanza con l’uscita dalla scuola dei ragazzi in difficoltà che dobbiamo trasportare, al momento non ci sono veramente le condizioni per poter effettuare questo servizio. Ci auguriamo che la situazione sanitaria ritorni quanto prima alla normalità e così anche il nostro servizio di trasporto.

In questo momento dovrebbe scattare più forte il senso di solidarietà tra coloro che hanno un mezzo di trasporto e chi no, tra parenti e amici che possono accompagnare i loro cari al Centro. Alcuni, abitando nelle vicinanze possono raggiungere agevolmente il Centro a piedi.

L’attività sarà la stessa di sempre solo ridotta alle tre ore del mattino.

Naturalmente saranno applicate e fatte rispettare tutte le normative previste anti Covid 19 sia per quando riguarda i locali, gli strumenti usati e l’igiene della persona.

Il servizio sarà completamente gratuito.

Nonostante il periodo difficile per tutti abbiamo fatto il possibile per mantenere viva questa importante esperienza che i nostri abituali utenti ci chiedono con forza e noi speriamo vivamente di poter presto ritornare a svolgere in serenità le molte attività che hanno reso nel tempo la vita dei nostri anziani più vivace, attiva e piacevole.

Puoi presentare domanda dal 2 all’ 11 ottobre…scarica adesso la modulistica…

MODULO AMMISSIONE 2020-2021
MODULO PRIVACY

Dopo averla stampata, compila in tutte le sue parti… poi inviala a priore@misericordialari.org o portala in sede, TI ASPETTIAMO!!!

Misericordia NEWS! – E’ uscito il numero di gennaio 2020

E’ uscito il numero di gennaio 2020 del periodico della Misericordia di Lari, distribuito in tutte le case del nostro Comune.
All’interno tutte le informazioni sui servizi che la Misericordia offre, i contatti e tanto altro! Un prezioso strumento d’informazione rivolto alle famiglie per conoscere servizi offerti e per ricevere segnalazioni o suggerimenti.

Se non lo hai ricevuto, puoi consultarlo direttamente in formato elettronico cliccando sulla seguente immagine: