Misericordia NEWS! – E’ uscito il numero di luglio 2019

E’ uscito il numero di luglio 2019 del periodico della Misericordia di Lari, distribuito in tutte le case del nostro Comune.
All’interno tutte le informazioni sui servizi che la Misericordia offre, i contatti e tanto altro! Un prezioso strumento d’informazione rivolto alle famiglie per conoscere servizi offerti e per ricevere segnalazioni o suggerimenti.
Se non lo hai ricevuto, puoi consultarlo direttamente in formato elettronico cliccando sulla seguente immagine:

Festa al centro A META’ STRADA

Dopo due mesi di lavoro gli ospiti del Centro, con gli animatori Francesco
e Barbara, sono riusciti a ricostruire con notevole maestria una “fattoria” con i relativi animali. Non sono mancati i filari di uva, il pollaio e la grande aia. L’ambientazione è stata suggestiva.
Il tutto è stato preparato per la visita dei bambini della scuola dell’infanzia di E.Fairman di Casciana Terme.
Quando sono arrivati i bambini, gli anziani hanno inscenato un piccolo e divertente brano teatrale preparato a lungo vincendo anche timidezze innate. Si è notata commozione da parte dei protagonisti, forse per il ricordo della vita e delle cose della loro lontana gioventù.
I bambini si sono messi subito in semicerchio nell’aia ……. “i nonni” dietro di loro e poi si sono susseguiti vari giochi che forse venivano fatti dopo la vendemmia. Le gare a corsa, in ginocchio, dei bambini che imitavano i coniglietti, la ricerca delle uova dentro i cestini pieni di paglia e tanto altro. Una “nonna ” in modo estemporaneo ha letto dei versi e alla fine un grande coro tutti insieme sulle note “della vecchia fattoria” ha concluso la festa con l’impegno dei bambini a tornare. Ormai questi incontri generazionali sono divenuti un appuntamento per la soddisfazione di entrambi.
La cosa che colpiva l’allegria dei bambini e dei “nonni” che si fondeva con la
particolare e diversa giornata.
Alla festa oltre al Priore e ad alcuni volontari è stato presente il Sindaco, l’Assessore ai Servizi sociali e il Maresciallo Maggiore Sorbello.
Ma stava per concludersi, il 14 giugno, anche l’esperienza del Centro “A metà Strada” per la pausa estiva.
E non poteva finire meglio di così: una tavola imbandita in un venerdì di metà giugno e il compleanno di uno degli amici da festeggiare: “Auguri Antonio” hanno gridato tutti insieme.
Occhi lucidi e tanta voglia di tornare presto insieme: ”Mi raccomando, vogliamo rivederci tutti a settembre”, unanime la voce dei nostri ospiti e delle loro famiglie che trovano in questa esperienza un valido supporto nella gestione familiare degli anziani altrimenti spesso soli per l’intera giornata. Senza contare coloro che vivono in solitudine, lontani dai centri abitati, senza validi collegamenti. Vengono da Lari, Perignano, Ripoli, Casciana Terme e dalle periferie di questi centri e portano con
se storie talvolta quasi centenarie: la sarta, il falegname, il contadino, l’infermiera…tradizioni, usi e costumi dell’altro secolo……i noi di domani!
Stanno bene insieme, dicono Barbara e Francesco gli animatori del Centro, e
non vedono l’ora di ripetere l’esperienza fatta da ottobre a giugno: tre giorni alla settimana, a fare attività motoria, a cantare, discutere di politica e attualità, fare bricolage….sentirsi vivi e utili accompagnati dai due animatori e da tanti volontari.
Non mancherà l’impegno della Misericordia per coinvolgere anche il Comune e le Associazioni del territorio perché l’esperienza continui.

 

APPROVATO IL NUOVO STATUTO DELLA MISERICORDIA DI LARI

Grande Assemblea dei Confratelli della Misericordia Il 4 giugno 2019. Con 184 voti favorevoli, all’unanimità dei presenti, è stato varato il nuovo Statuto della Misericordia di Lari.
Era necessario ottenere rispetto al numero degli iscritti – 341 – un terzo dei voti favorevoli e ce ne sono stati molti di più!
Il nuovo Statuto recepisce le disposizioni delle recenti normative che riguardano il Terzo Settore e le indicazioni della Confederazione Nazionale Misericordie alla quale anche la Misericordia di Lari appartiene. E’ stata inoltre l’occasione per rivedere alcuni aspetti della vita dell’Associazione ormai superati. Oggi il nostro Statuto è in linea con tutti gli Statuti delle Misericordie d’Italia. Molte sono le novità introdotte che rendono più snella e più attuale la nostra organizzazione. Quelle principali riguardano la denominazione della Misericordia, ora “MISERICORDIA DI LARI ODV” (Organizzazione di Volontariato), viene ampliata la possibilità delle proprie attività. Per quanto riguarda i Volontari prima di essere effettivi dovranno fare un anno di Aspirantato e il passaggio è sancito spiritualmente con il rito della “Vestizione”. Gli Organi della Confraternita sono: L’Assemblea, il Magistrato, il Governatore (ex Priore), il Collegio Probivirale, il Collegio dei Sindaci revisori o l’Organo di controllo. Sono aumentati i membri del Magistrato da cinque a sette. Sono cambiate inoltre le modalità di elezione degli Organi in quanto l’Assemblea elegge i membri del Magistrato il quale al proprio interno, a sua volta, elegge il Governatore (questo Confratello/Consorella deve avere maturato almeno due anni di iscrizione alla Confraternita), il Vice Governatore, il Segretario e l’Amministratore.
Tutti gli incarichi degli Organi Sociali sono a titolo gratuito, durano in carica
4 anni e i Confratelli componenti gli Organi sociali sono rieleggibili. Natural
mente lo Statuto, nel suo insieme è complesso sono stati individuati solo alcuni passaggi essenziali. Chi vuole saperne di più potrà prenderne visione nella nostra sede o direttamente qui, sul nostro sito:

www.misericordialari.org

Allegati:

>NUOVO STATUTO<

 

Bando giovani per il servizio civile regionale

La Regione ha emanato il bando giovani per lo svolgimento del servizio civile regionale che avrà durata di 12 mesi.

I giovani possono presentare domanda da oggi fino e non oltre le ore 14.00 di venerdì 7 giugno 2019.

Le domande devono essere presentate solo ed esclusivamente on line accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC con le seguenti modalità:

  • accesso con la propria carta sanitaria elettronica – preventivamente attivata – munita di apposito PIN, tramite un lettore di smart card;
  • accesso senza carta sanitaria seguendo le istruzioni fornite sul sito medesimo. in questo caso è necessario allegare alla domanda copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità;

Requisiti e condizioni di ammissione:

  • essere regolarmente residenti in Toscana o ivi domiciliati per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori;
  • essere età compresa fra diciotto e ventinove anni (ovvero fino al giorno antecedente il compimento del trentesimo anno);
  • essere non occupati, disoccupati, inattivi;
  • essere in possesso di idoneità fisica;
  • non aver riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

I requisiti di partecipazione, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Può presentare domanda chi sta frequentando un corso di studi di qualunque tipologia.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione
  • abbiano avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

Può essere presentata una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di servizio

civile; in caso di presentazione di due o più domande sul medesimo bando, il giovane viene escluso dalla partecipazione a tutti i progetti per i quali ha presentato domanda.

A questo link https://bit.ly/2H9CGfU potete trovare le istruzioni date dalla Regione Toscana per la presentazione delle domande on line.

PROGETTO “PISA SOCCORSO 3-2018:”

PISA_SOCCORSO_3

Comune e Misericordia aprono lo SPORTELLO DONNA

A Perignano e a Casciana Terme per dare informazioni e indirizzare le donne vittime di violenza

Quando 4 volontarie della nostra Misericordia mi sottoposero il progetto sulla violenza di genere ne colsi subito l’importanza.
La Misericordia mise a disposizione un numero di telefono dedicato, locali per fare i laboratori dove far incontrare le donne. Un luogo dove imparare l’arte tessile, chiaccherare, aprirsi e parlare del proprio disagio.
Le nostre volontarie ci chiesero subito di fare formazione per rispondere in maniera adeguata alle domande di aiuto e cosi la Misericordia finanziò l’iscrizione ad un corso di secondo livello
Oggi le nostre volontarie sono perfettamente in grado di fare ascolto e indirizzare le donne verso i servizi del territorio con le dovute competenze.
Hanno fatto e stanno facendo un grande lavoro con le scuole, stages e scambi con altre realtà.
Hanno avuto 20 richieste di aiuto (età compresa tra i 20 e i 50 anni) da donne provenienti dai comuni di Casciana Terme lari, Crespina, Pontedera, Ponsacco.
Hanno effettuato 180 ore di laboratorio per 20 donne.
L’Amministrazione comunale ha condiviso subito e patrocinato questo progetto e insieme abbiamo condiviso il medesimo percorso, se pure in ambiti differenti.

L’Amministrazione Comunale ha attivato incontri e conferenze per sensibilizzare la popolazione sulla violenza di genere e non ha mai fatto mancare il suo sostegno.
Dopo oltre due anni d’impegno sul territorio, l’Amministrazione ha dato uno sbocco importante alle nostre richieste. Ha aperto uno SPORTELLO DONNA che funzionerà a Perignano, via Gramsci, 166/A il mercoledì alle 15.30 alle 18.30 e a Casciana Terme in via Regina Margherita 7/A il sabato dalle 9.30 alle 12.30.
Le nostre volontarie con le loro competenze sono a disposizione gratuitamente. Qui le donne potranno chiedere informazioni, essere indirizzate ai servizi di competenza, secondo i problemi che saranno posti.
L’Unione Valdera ha aderito a questo progetto sperimentale assicurando il sostegno e il supporto per un anno.
Questa è per noi una nuova partenza in quanto il nostro lavoro sarà svolto in rete e in sinergia con la commissione pari opportunità dell’Unione Valdera potenziando così gli interventi di prevenzione e presa in carico dei casi che saranno reindirizzati a chi di competenza.

Il Governatore
Franca Mencacci

Corso GRATUITO del 118 – Manovre salvavita pediatriche

Venerdì 5 aprile alle ore 21.15 presso il salone culturale della Misericordia di Lari in località S.Anna verrà svolto un

CORSO GRATUITO – tenuto da infermieri del 188 – riguardante le

MANOVRE SALVAVITA PEDIATRICHE
Rianimazione e Disostruzione

Il corso, aperto a tutti, è altamente consigliato per chi ha bambini in età compresa tra 0 e 8 anni.

Vi aspettiamo numerosi!!!

COMUNICATO DEL MAGISTRATO

Comunicato a cura del Magistrato della Misericordia di Lari
AMBULATORIO DI LARI

La Misericordia ha deciso di valorizzare l’ambulatorio con un’ampia ristrutturazione che permetta un miglior servizio ai concittadini.
L’edificio, posto al centro di Lari, deve rimanere un punto di riferimento per i bisogni sanitari dei larigiani.

LA SITUAZIONE ATTUALE

  • L’ambulatorio costruito intorno agli anni ’20 non è stato sottoposto ad interventi di rilievo dagli anni ’90.
  • Gli impianti di riscaldamento , condizionamento, elettrico, sono deteriorati e:
  • Lo scarico delle acque reflue non è più a norma.
  • Le normative igienico-sanitarie nel tempo sono cambiate e occorre adeguarsi.


COME E’ STATO DECISO D’INTERVENIRE SULL’AMBULATORIO

  • Metterlo in sicurezza da un punto di vista impiantistico
  • Metterlo in regola per quanto riguarda le normative sanitarie
  • Renderlo più funzionale per medici, utenti e disabili, personale sanitario dipendente Usl
  • Effettuare miglioramenti con sostituzione infissi e rinnovo bagni
  • Renderlo più confortevole con rinnovo degli arredi e tinteggiatura ambienti.

Il Progetto è pronto, siamo in attesa di risolvere alcuni problemi preliminari (fognature, autorizzazioni Usl)
Le ditte che faranno i lavori sono state selezionate.

IPOTESI PRELIMINARE FATTA PER L’AVVIO DEI LAVORI

Il trasferimento temporaneo degli studi medici al piano terra, sotto l’ambulatorio, è risultato non percorribile perché:

la destinazione urbanistica del locale è “AUTORIMESSA” senza i requisiti igienico sanitari per ambulatorio e non risponde ai requisiti del Regolamento Edilizio.

I lavori per il piano di sopra iniziano dal locale sottostante con interventi su fognatura, impianti di riscaldamento/condizionamento, elettrico.
Al termine dei lavori sarà comunque predisposta l’impiantistica di riscaldamento e condizionamento per una futura, possibile ed eventuale utilizzazione dei locali.
Sentiti i pareri del Progettista, dell’Ingegnere per la Sicurezza del Cantiere non ci sono controindicazioni ad effettuare i lavori contemporaneamente all’utilizzo degli studi medici, salvo prevedere una loro rotazione e precauzioni per gli utenti indicate dall’Ingegnere stesso.

IL TUTTO SARA’ CONCERTATO CON I MEDICI, LA GUARDIA MEDICA, L’USL E LA FARMACIA

Sentita la disponibilità delle Ditte incaricate, salvo imprevisti, i lavori potranno avere inizio a breve.


Il Priore della Misericordia
Franca Mencacci

 

informazioni relative a sovvenzioni, convenzioni e contributi

INFORMAZIONI RELATIVE A SOVVENZIONI, CONVENZIONI E CONTRIBUTI

La legge 4 agosto 2017, n. 124 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) ha introdotto che, ogni anno, entro il 28 febbraio, ogni Ente del terzo settore ha un nuovo obbligo di trasparenza e pubblicità  da attuare tramite la pubblicazione di informazioni relative a sovvenzioni, convenzioni e contributi ricevuti da soggetti pubblici superiori ad un importo di 10.000 euro.

Di seguito viene pubblicata una tabella in cui sono riportati tutti i contributi incassati dalla mostra Misericordia nel corso dell’anno 2018.

I contributi sono riportati per Ente erogante e per tipologia di prestazione.

La Legge prevede inoltre che siano evidenziati i vantaggi ottenuti. A tale proposito sono riportati, con la stessa logica di cassa, i principali costi sostenuti a fronte degli introiti incassati.

E’ bene evidenziare che il prospetto è fatto per cassa e non per competenza e quindi non è direttamente rapportabile al Bilancio contabile che viene compilato per competenza.

ALLEGATO

 

Un nuovo progetto sociale per la Misericordia di Lari

Con questa informazione alla stampa veniva avviato un progetto proposto da S.M.G. – Servizi di Mobilità Garantita e patrocinato dal Comune di Casciana Terme Lari per l’acquisizione di un mezzo attrezzato per trasporto di anziani, disabili e persone in difficoltà…

Progetto S.M.G. in corso per la Misericordia di Lari patrocinata dal Comune di Casciana Terme

La Misericordia di Lari, con il Patrocinio del Comune di Casciana Terme, ha aderito ad un progetto di S.M.G. Servizi Mobilità Garantita di Montecatini Terme, la cui Azienda opera da anni nel campo del sociale su Toscana e Liguria.
 
La società  S.M.G. fornirà gratuitamente per 4 anni alla Misericordia del Comune di Lari un veicolo attrezzato per il trasporto di anziani, disabili e persone in difficoltà fisica e socio-economica.
 
Il sostegno delle Aziende ed esercizi commerciali che esporranno il proprio logo sulla carrozzeria del veicolo aderendo al progetto,  aiuterà la Misericordia di Lari nell’effettuare quotidianamente servizi di mobilità ai cittadini del territorio.
 
Inoltre S.M.G. srl garantisce, alle attività commerciali aderenti al progetto, la possibilità di avere una o più
pagine web sul sito www.smgsrl.it dove le stesse potranno sostenere la loro attività tramite le promozioni di iniziative, che saranno inoltre divulgate a tutti gli sponsor attraverso il sistema di Marketing newsletter.
 
Questo comunicato stampa è stato voluto da S.M.G. in accordo con la Misericordia di Lari, per garantire la trasparenza e la correttezza di S.M.G.  e delle loro collaboratrici, Sig.ra Maggi Elena e Sig.ra Parodi Simona, che saranno sul territorio munite di autorizzazione personale con foto,  rilasciata dalla Misericordia di Lari, convalidata dai carabinieri e polizia municipale di Lari.
 
Siamo certi della  sensibilità delle Aziende ed esercizi commerciali di Lari che, sostenendo questa iniziativa come senso di appartenenza al territorio, forniranno per 4 anni un veicolo per il sociale ai cittadini con disagio fisico e socio economico del territorio.

Oggi, grazie alla sensibilità di ben otto sponsor il progetto si è realizzato!

Un sentito ringraziamento a:

  • AUTOCENTER SNC DI DANI FABRIZIO & C. a PERIGNANO – LARI
  • CECCOTTI SAS DI CECCOTTI ROBERTO & C. a CEVOLI
  • F.P. MARMI DI PACIFICO FRANCO a LA ROSA – TERRICCIOLA
  • IL GIRASOLE S.R.L. a LOC.LA CAPANNINA DI CEVOLI
  • IL VECCHIO FORNO SNC DI LUCA CIONI & C. a CASCIANA TERME LARI
  • IMPRESA FUNEBRE MANCINI & DE SANTI SRL. a CAPANNOLI
  • P.M.P. ASSICURA DI C. PALERMO & C. SNC a PONTEDERA
  • WILLY 2..3 DI BARONE GUGLIELMO a LARI

VENERDI’ 22 ALLE ORE 17.00 LA CERIMONIA DI CONSEGNA ED INAUGURAZIONE DEL MEZZO ATTREZZATO FIAT DOBLO’

S I E T E   I N V I T A T I !!!

Misericordia NEWS! – E’ uscito il numero di febbraio 2019

E’ uscito il numero di febbraio 2019 del periodico della Misericordia di Lari, distribuito in tutte le case del nostro Comune.

All’interno tutte le informazioni sui servizi che la Misericordia offre, i contatti e tanto altro! Un prezioso strumento d’informazione rivolto alle famiglie per conoscere servizi offerti e per ricevere segnalazioni o suggerimenti.

Se non lo hai ricevuto, puoi consultarlo direttamente in formato elettronico cliccando sulla seguente immagine: